Studio Pica | ABOUT
84
page-template-default,page,page-id-84,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-13.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive

Studio Pica nasce dall’esperienza conclusa di Brushwood, un progetto di illustrazione e self-publishing con sede a Palermo, frutto dell’unione degli artisti Jessica Adamo e Luca John Nash.

Pica è una casa editrice indipendente ma anche uno spazio che accoglie e unisce le diverse tecniche artistiche, dalla stampa artigianale, serigrafia e xilografia, agli interventi di street art, con un carattere fortemente illustrativo.

È anche un luogo con un ampia offerta di workshop e laboratori dedicati ai più piccoli, dove poter imparare nuove tecniche e condividere competenze e idee, aperto a residenze artistiche e collaborazioni. Pica offre i propri servizi ai committenti più creativi, che vogliono conferire unicità e originalità ai loro prodotti con lavori grafici e di stampa artistica.

Jessica Adamo nasce e vive a Palermo, interessata all’arte e al teatro consegue la laurea triennale in Scenografia all’Accademia di belle arti di Palermo. Collabora con teatri locali e non, tra cui il Teatro Politeama Garibaldi di Palermo e il Teatro Paravento di Locarno in Svizzera; qui preparando la scenografia di una fiaba per bambini, si approccia all’illustrazione in senso stretto e realizza il suo primo albo illustrato, ispirato allo stesso spettacolo.
Così si trasferisce a Urbino, città del libro per eccellenza, per affinare le tecniche di stampa e arricchire il proprio immaginario, e si laurea al biennio specialistico in Comunicazione e Grafica delle immagini, indirizzo Illustrazione all’ISIA. Attualmente continua a lavorare come illustratrice e, quando le va, come street artist sotto lo pseudonimo BLOOM.

Luca John Nash è un artista multidisciplinare, nato a Palermo nel 1986.
Inizia il suo percorso nel 2000 presso il Liceo Artistico E.Catalano di Palermo. Nel 2012 consegue la laurea magistrale di primo livello in Arti Visive e Discipline dello spettacolo indirizzo Scultura e successivamente quella di secondo livello in Scenografia presso l’Accademia delle Belle Arti di Palermo. Durante questi anni porta a termine la mobilità erasmus all’Università Politecnica di Valencia, quella Placement presso il Teatro Dimitri in Svizzera e i tirocini presso il Teatro Massimo e il Teatro Garibaldi Politeama di Palermo. Ha lavorato nel settore con l’associazione CIRC’ALL, promuovendo eventi di circo sociale; senza abbandonare la sua ricerca nell’ambito dell’arte contemporanea, fonda, insieme ad altri, il gruppo artistico Fare Ala (2008); mentre con lo pseudonimo “i mangiatori di patate” firma parte della sua produzione artistica rivolta allo spazio urbano, negli ultimi anni si specializza nelle tecniche di stampa in particolare la serigrafia. Dal 2017 è presidente dell’Associazione Caravanserai, che si occupa di arte e rigenerazione urbana.

Studio Pica

Bloom

I mangiatori di patate